Ridere e saper ridere insieme dei momenti buffi può solo che far bene a una coppia.

Qui alcuni episodi esilaranti successi davvero ad alcune delle nostre lettrici. E i vostri quali sono?

La vita di coppia si sa, non è tutta rose e fiori: può scappare qualche litigata (soprattutto durante
l’organizzazione del matrimonio), ma anche regalare momenti davvero esilaranti, di puro
divertimento. Gag involontarie, gaffe, situazioni intime che sembrano una barzelletta: momenti che
poi è impossibile dimenticare e vengono ricordati ancora oggi con una bella risata.

Abbiamo chiesto alle nostre fan su Facebook di raccontarci il loro episodio di coppia più divertente,
il momento che ancora oggi è capace di strappare più di una risata quando lo raccontano: ecco i
risultati del sondaggio, alcuni sono davvero spassosi da immaginare.

E voi, qual è stato il momento più divertente della vostra vita di coppia? Visitate la nostra pagina facebook e raccontatecelo nei commenti: gli episodi più belli verranno raccolti e pubblicati in un nuovo post sul
nostro blog! 🙂

“Al primo appuntamento, tutta in tiro, tacco 12, sono letteralmente caduta ai suoi piedi” – Silvia

 

“Vecchia casa, primi mesi di convivenza. Si intasa il lavandino del bagno, lui che è in grado di far
tutto, si mette a ripararlo. Mi chiede di chiudere l’acqua, io date le mie doti di factotum, chiudo il
gas. Salta l’elettricità e, per qualche motivo a me sconosciuto, il lavandino si sblocca, facendogli
letteralmente la doccia, con me che ero a terra piegata con le lacrime. Dopo tre anni, ancora ce lo
raccontiamo, ridendo come dei pazzi” – Tonia

 

“Era cinque anni fa, compleanno mio, di mio marito Cristian e di 3/4 amici. Decidiamo di fare
un’unica festa e così, eccoci in tantissimi a cena. Non contenti, decidiamo di andare a ballare, ma
Cristian, che non è molto festaiolo, mi lascia sola e torna a casa nostra. Usciti dalla discoteca, siamo
super affamati e ancora pieni di adrenalina, quindi felicissimi torniamo a casa da Cri, che ormai
dormiva da un po’ e con un’entrata trionfale alle 4 del mattino, lo svegliamo, proponendogli una
bella spaghettata! Lui per farci stare in silenzio decide di cucinare in pigiama. Ancora oggi ci
insulta. Ma alla fine ci siamo sposati” – Vanessa

 

“Viaggio di nozze in Australia. Ci danno un bel 4×4 bianco, degno di Indiana Jones. Mio marito
gasato mi fà “Ci facciamo un bel fuori strada?”  indicando una stradina di sabbia rossa. Io gli
ricordo la sua fobia per gli animali selvatici, che in Australia proliferano. Tempo zero, eravamo
bloccati nella terra, la macchina che girava a mille. Lui scende, con le infradito, e comincia a
imprecare e a metter sassi e legni sotto le ruote, per sbloccarle. C’erano circa 45°, così suggerisco di
tornare a piedi, prima o poi avremmo raggiunto la strada. Penso dentro di me che non voglio
crepare sotto il sole e gli dico di stare zitto e camminare, o l’avrei ammazzato. Arrivati alla strada
non passa nessuno. Dopo qualche km, si ferma una dipendente del nostro albergo che ci carica e ci
spiega chi dobbiamo chiamare per liberare la macchina dalla sabbia. Dopo la telefonata arriva un
pick up dal quale scende un tizio con canotta, jeans cortissimi sfrangiati, mega panza e barba
lunghissima. Ci porta alla macchina sghignazzando e arrivati lì con delicatezza gira una levetta sulle
ruote… tutto qui. 150 dollari per la simpatia, sarebbero stati 500. E la sua battuta finale mentre mi
abbracciava: "La prossima volta, sposa me!” – Clara

 

“A casa nostra, qualche giorno fa. Ale si sveglia, scende dalle scale e inizia a improvvisare uno
spogliarello con ballo. Io inizio a ridere alle lacrime e non riesco a parlare. Quando toglie i boxer e
inizia a farli roteare per dirmi che era pronto per andare in doccia, riesco a riprendere fiato e a
dirgli: “Ale, le finestre”. Io avevo già aperto le persiane e noi non abbiamo tende!” – Katiuscia

 

“Ormai sono passati dieci anni, ma quando ci penso mi viene sempre da ridere. Al primo
appuntamento non mi bacia, al secondo prende coraggio. Tutta contenta salgo a casa, prendo il
telefono e scrivo alla mia migliore amica: “Finalmente mi ha baciata, non è un sogno”. Invio e il
giorno dopo mi accorgo che ho mandato il messaggio a lui!” – Isabella

 

“Avete presente la scena della prima notte di nozze tra Fosca e Raniero in Viaggi di Nozze? “No, non mi disturba affatto!”. Ecco, uguale. Lui poi decisamente più passionale e coinvolgente di Raniero. Arriva la telefonata del capo e… ancora mi scompiscio” – Valeria

 

“Ultimi mesi di matrimonio, eravamo in crisi. Avevamo lo scaldabagno in comune, se io aprivo
l’acqua calda, a lui arrivava ghiacciata, lo facevo regolarmente appena capivo che si era bello
insaponato. I quarti d’ora a soffocare dalle risate mentre lo sentivo imprecare in piemontese…” – Johann

 

“Eravamo fidanzati da poco, quindi nel periodo occhi a cuoricino e amore folle. Ci addormentiamo
insieme stretti in un abbraccio. A un certo punto, mi sveglio giù dal letto con un dolore esagerato al
fianco e alla tempia: il mio caro fidanzato ha sognato che vedeva uno da lontano che stava rigando
la sua macchina e da buon calciatore ha deciso di prendere la rincorsa e prenderlo a calci.
Ovviamente era un sogno, ma con un calcio esagerato ha buttato giù me dal letto: due mega lividi,
un male cane, non sapevo se ridere o piangere. Ma ora ricordarlo fa solo ridere, sono passati quasi
dieci anni e da sette è mio marito” – Valentina

 

“Primo weekend fuori porta assieme e prima notte assieme dopo una giornata intensa e faticosa. Mi
giro nel letto, abbraccio la mia dolce metà e le auguro dolcemente il buongiorno. Come risposta
vengo spinto via “Va che sono le 3.30 di notte!”. Fu così che in realtà non ero sveglio, e lei scoprì
che parlo nel sonno. Da allora, lei cerca di registrare le mie conversazione notturne e io controllo
l’ora quando mi sveglio” – Enrico

 

raccontaci le tue gag di coppia, scrivile nei commenti al post oppure sulla nostra pagina Facebook!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *